Laura, in breve

Se dovessi riassumere in una sola frase quello che faccio, direi che progettare è il modo migliore che conosco per mettere in ordine le cose. Concepisco il design della comunicazione come un processo di continua ricerca, basato sul metodo tanto quanto sulla creatività, per progettare contenuti al servizio delle persone che ne fruiscono.
Da luglio 2013 sono direttore creativo di Identity Atlas, studio di design della comunicazione che basa il suo lavoro sulla multidisciplinarietà e sulla contaminazione tra competenze diverse, alla continua ricerca di nuovi approcci visivi.